Il prossimo secolo della Rotary Foundation avviato al tocco di una campana speciale

_DDN5458_S

Portone d’ingresso della Fonderia Pontificia Marinelli ad Agnone.

di Francesco Bruno, Communications Specialist, RI Staff
Foto di Danilo Di Nucci

Mentre è necessario ricorrere all’uso della nostra fantasia per cercare quel misterioso portale che ci possa proiettare nel futuro, trovarne uno che ci porti nel passato è a portata di mano se capiti al posto giusto, nel momento giusto. Dopo essere entrato attraverso il portone di legno della Fonderia Marinelli, nell’antica città sannita di Agnone distesa su uno schienale roccioso, in pochi secondi è stato come fare un passo indietro nel tempo. La scena che mi si è presentata davanti era la stessa che uno dei miei antenati avrebbe potuto osservare mille anni fa. Continua a leggere

Una famiglia Rotary italiana alla Convention

La famiglia Andria

di Marcello Andria, Segretario Rotaract Club Roma Marco Aurelio

Tutta la nostra famiglia fa parte del Rotary: papà Gabriele e mamma Rossella sono Rotariani, io e Alberto siamo in Rotaract e nostro fratello Edoardo è in Interact.

Noi ragazzi abbiamo accolto con gioia di partecipare alla Convention del Rotary, anche perché sarà la nostra prima convention, mentre i nostri genitori hanno già preso parte ad altre convention.

Sarà per noi un grande piacere conoscere una parte diversa degli Stati Uniti e festeggiare il compleanno della Rotary Foundation con altri membri del Rotary e del Rotaract. Avremo l’occasione di partecipare alle sessioni dedicate alle Nuove generazioni e sono certo che riporteremo nei nostri club l’energia positiva vissuta ad Atlanta.

Non vedo l’ora di andare al Congresso 2017 di Atlanta

di Suzan Stenberg, Coordinatore Rotary del Rotary Club di Åre, Svezia

L’ultima volta che sono stata ad Atlanta ho partecipato alla conferenza mondiale di Microsoft quando lavoravo per loro. Ho ascoltato Bill Gates e adesso circa dieci anni dopo sarò di nuovo ad Atlanta e ascolterò di nuovo Bill Gates, ma questa volta come Rotariana al Congresso internazionale del Rotary. Sono davvero sorprendenti le opportunità che il Rotary ti offre! Continua a leggere

Convention come punto d’incontro

convention20150609_BR_066

Casa dell’Amicizia

di Leopoldo Rossi, Rotary Club Rogliano-Valle del Savuto, Italia

La partecipazione ad una Convention Internazionale del RI è l’espressione del riconoscersi nei luoghi della nostra comunità internazionale, nei luoghi del Rotary, che si trasformano sempre più in “iper-luoghi”, ovvero in spazi che possono definirsi identitari, relazionali e storici. Il Rotariano, in quanto detentore di una conoscenza del luogo che non è ottenibile attraverso gli strumenti di indagine solitamente utilizzati dall’Istituzione pubblica, costituisce una risorsa fondamentale che, mediata attraverso una competenza progettuale, arricchisce il processo d’emancipazione della comunità locale e internazionale.

Continua a leggere

Prevenzione del tumore cervicale in Kenya

Squadra di formazione professionale (VTT)

di Judy Wolf, Past Presidente uscente del Rotary Club di Davis, California, USA

Il Kenya è una terra di una bellezza straordinaria, con fantastici animali esotici, mercati all’aperto affollati, grandi terreni coltivati e persone cordiali. Sorprendentemente, ogni anno circa 5000 donne keniote sono diagnosticate con il tumore cervicale e il 50% muore a causa di questa malattia che è prevenibile quasi al 100%.
Continua a leggere

Rotariani impegnati nella salute materna e infantile

Questo slideshow richiede JavaScript.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni giorno muoiono quasi 830 donne per cause legate alla gravidanza e al parto. Il 99% dei decessi si verifica nei Paesi in via di sviluppo, dove circa metà delle madri e dei neonati non riceve cure mediche, durante la gravidanza e dopo il parto. Le principali cause di morte per i bambini sotto i 5 anni sono dovute alle complicazioni correlate alla nascita: polmonite, asfissia, diarrea e malaria. Questi decessi possono essere evitati e curati grazie all’accesso ai servizi sanitari.* Continua a leggere